Romagna In Volley

Nel mese di Luglio 2012 è stata costituita l’Associazione di Promozione Sociale “Romagna in Volley” con sede legale in Italia, a Cesena (Fc) in Via Fausto Coppi, 100.

Di seguito il marchio :
Romagna In Volley

 

Si tratta di una Associazione di Associazioni di Pallavolo Femminile e Maschile del territorio Romagnolo a cui ad oggi aderiscono:

Porto Robur Costa S.s.d. , rappresentato in Consiglio da Paolo Badiali
Volley Club Cesena A.s.d., rappresentato in Consiglio da Carlo Babbi
Cervia Volley A.s.d., rappresentato in Consiglio da Andrea Armetti
Fenice Cesena Volley A.s.d., rappresentata in Consiglio da Luca Ceroni
Volley Cesenatico A.s.d., rappresentata in Consiglio da Fabio Bravetti
Longiano Sport Pallavolo s.d.,rappresentata in Consiglio da Silvia Casadei
Rubicone In Volley A.s.d., rappresentata in Consiglio da Bruno Dellamotta
Arcobaleno Forlimpopoli A.s.d., rappresentata da Raffele Matulli
Volley Sammartinese A.s.d., rappresentata in consiglio da Massimo Nanni
Virtus Cesena A.s.d., rappresentata in consiglio da Marcello Foschi

L’attività delle Associazioni Aderenti coinvolge un territorio molto vasto:
Ravenna, Cesena, Forlimpopoli, Forlì, Cervia, Cesenatico, Longiano, San Mauro Pascoli,Savignano sul Rubicone e Gatteo
sono i comuni interessati e propongono la pallavolo in modo capillare nei territori limitrofi alle proprie sedi.

La Sezione Maschile è legata da collaborazione con Scuola di Pallavolo CMC Ravenna (A1), con Direzione Tecnica del Prof. Pietro Mazzi.

L’Associazione Romagna In Volley unisce complessivamente, attraverso la Pallavolo, 2.175 atleti e naturalmente le loro famiglie.

Le Associazioni coinvolte gestiscono autonomamente le attività di reclutamento, avviamento e promozione sul proprio territorio di riferimento per tutti i ragazzi e ragazze che vogliono praticare la pallavolo.

Tramite “Romagna in Volley” associazione di promozione sociale le Associazioni aderenti hanno deciso di:

  • Creare una “Area Comune” di libero scambio di idee, iniziative, di modalità di organizzazione, di circolazione dei soci atleti ed allenatori fra le medesime, al fine di realizzare squadre agonistiche e ludiche che permettano a tutti, ragazzi e ragazze, di valorizzarsi e crescere in un ambiente adatto alle proprie caratteristiche ;
  • Aderire al Codice Etico: tutte le Associazioni aderenti hanno sottoscritto questo codice e ne curano l’applicazione essendo esso rappresentativo dei valori morali comuni. La sua adozione è l’espressione della volontà delle Associazione di promuovere, nell’esercizio di tutte le loro funzioni, uno standard elevato di qualità e professionalità nello svolgimento delle prestazioni sportive e di tutte le attività riconducibili alle Associazione stesse teso ad evitare tutti quei comportamenti in contrasto non solo con le normative di volta in volta rilevanti ma anche con i valori etici che le Associazioni intendono promuovere e garantire. Il Codice Etico in particolare specifica i fondamentali doveri di lealtà, probità, correttezza e diligenza previsti per tutti i protagonisti della vita associativa: dirigenti, atleti/e, tecnici, istruttori.
  • Conseguire una Direzione Tecnica comune: il Prof. Pietro Mazzi è, , il coordinatore tecnico di Romagna In Volley. Sovraintende lo sviluppo armonico delle politiche di formazione delle atlete nelle varie Associazioni. In questo modo il progetto di crescita dei soci atleti/e, che militano nelle vari Associazioni aderenti, sarà nel tempo definito con uniformità di trattamento e di opportunità di crescita.

Ogni atleta, quindi, avrà possibilità di crescita, nel proprio percorso tecnico e di valorizzazione della propria identità, al di là del tesseramento in una delle Associazioni Aderenti, essendo fra loro interconnesse.

Il Presidente

Maurizio Morganti

Vuoi ricevere notifiche su Rubicone In Volley e rimanere sempre aggiornato? Scarica subito la nostra app per smartphone

Condividi con i tuoi amici